fbpx

Il Civitavecchia piange il cavalier Auriemma

Lutto nel mondo sportivo cittadino. E’ scomparso il cavalier Mario Auriemma, presidente e poi dirigente del Civitavecchia Calcio, a cavallo degli anni ’90 e 2000.

Personaggio sui generis e dal linguaggio colorito, pur di provenienza sannita si fece strada nel cuore dei tifosi nerazzurri, complici alcuni campionati di vertice in serie D. Attivo a lungo nel mondo imprenditoriale alberghiero e delle costruzioni, si era anche affacciato al mondo della politica, candidandosi a sindaco di Roma con la sua creazione “Italia Morale”.