Novembre 27, 2022
Il Volontariato promuove la Vita: da giovedì l’evento all’Uliveto
Civitavecchia Cultura Cultura Civitavecchia In evidenza

Il Volontariato promuove la Vita: da giovedì l’evento all’Uliveto

Presentata stamattina nel corso di una conferenza stampa la nona edizione de Il Volontariato promuove La Vita, la kermesse che raccoglie numerose associazioni del terzo settore e che si svolgerà dal 23 al 26 giugno presso il Parco Martiri delle Foibe (zona Uliveto).

“Un programma ricco e variegato” come annunciato dalle organizzatrici Anna Battaglini e Rossella De Paolis, che hanno parlato dell’evento che vuole creare “aggregazione, divertimento e condivisione”. “Tra le novità di questa edizione la presenza sabato della Polizia di stato con un apposito stand, verrà distribuito materiale informativo riguardante le campagne di sensibilizzazione contro bullismo, violenza sulle donne e truffe agli anziani. Saranno inoltre esposti i mezzi del del corpo” ha detto la Battaglini.

Altra chicca di quest’anno la presenza dei bambini. “Ci presentiamo venerdì sera con il coro Giovani Armonie, un coro permanente dell’Istituto don Milani” ha detto la docente Rossella Antonelli, annunciando la performance dei bambini che si esibirà venerdì alle 21.30.

Vicinanza all’evento è stata espressa dall’amministrazione comunale. Presenti alla conferenza stampa il sindaco Ernesto Tedesco, l’assessore Cinzia Napoli, il consigliere comunale Matteo Iacomelli e il presidente del consiglio Comunale Emanuela Mari.

“Importante essere presenti insieme alle associazioni che lavorano ogni giorno nel territorio in un periodo storico di difficoltà” ha detto l’assessore Napoli ricordando l’emergenza Covid e parlando anche della nuova sfida che ci si trova ad affrontare: la crisi idrica.

“Un ritorno in grande stile in una città che si fonda sul volontariato – ha detto il Sindaco – Una occasione per stare insieme e affrontare le tematiche del sociale ma avere anche momenti di intrattenimento”.

Anche la Mari ha parlato di “Una manifestazione collaudata negli anni che ogni anno si arricchisce di novità. Una bella occasione per la città”.

Una manifestazione che si è sempre mossa a tutela dei più deboli, come ricordato dai diversi esponenti dell’amministrazione. “Una realtà che ha vissuto sempre a sostegno di quelle che sono le esigenze della popolazione” ha detto Iacomelli parlando anche delle diverse tematiche ce vengono trattate tra cui anche quella del bullismo particolarmente importante in questo periodo storico.

A trattare la tematica dell’inclusione è stata invece Elena De Paolis del tavolo tecnico per la cultura dell’agibilità che posto l’accento sui limiti di Civitavecchia. “Una città che dovrebbe essere inclusiva, ma non lo è” ha detto.

Presente anche la Asl, nella figura di Immacolata Cuomo che ha ricordato l’importanza del volontario all’interno delle strutture socio-assistenziali.

Gruppo capofila dell’evento, quest’anno dedicato al compianto musicista civitavecchiese Flavio Mazzocchi, Il Timone APS di Civitavecchia. Si parte dunque giovedì 23 alle ore 17.30. Venerdì 24 alle ore 17.30 la consueta Camminata Inclusiva, aperta a tutti, alla quale seguiranno le premiazioni delle eccellenze sportive locali, essendo la giornata dello sport inclusivo dedicata sempre all’indimenticabile atleta Claudia Sacco. Che sarà ricordata anche nella performance di sabato 25 sera. “Il Parco Martiri delle Foibe con tutto lo staff della Pizzeria-Ristorante Le Terme accoglieranno tutti con tutto l’entusiasmo e l’atmosfera degli ulivi al tramonto” dicono gli organizzatori.

Ecco il programma completo.