Dicembre 7, 2022
Le notizie del giorno in pillole
Civitavecchia In evidenza

Le notizie del giorno in pillole

Accordo tra Comune e Cotral sul futuro dell’autoparco di via Braccianese Claudia. La presidente dell’azienda di trasporti Amalia Colaceci ha confermato al sindaco Ernesto Tedesco che gli uffici della Polizia Municipale non saranno trasferiti, ma ristrutturati dsalla nuova proprietà. Entro il 2025 sarà Csp a doversi trasferire in altra sede, ma sarà stilato un “accordo quadro” per stabilire modi e tempi dello spostamento.

Incontro convocato dall’Assessore ai Servizi sociali Cinzia Napoli per programmare un piano di eventuale accoglienza di profughi ucraini sul territorio. A parteciparvi, oltre all’Assessore Napoli e al sindaco Ernesto Tedesco, i rappresentanti di Protezione civile, Comunità Sant’Egidio, Croce Rossa, Caritas, Repubblica dei Ragazzi. Nell’occasione si sono valutate le possibili soluzioni di accoglienza sia in termini di alloggio che sociali, considerando che probabilmente giungeranno donne con figli o anziani, essendo i maschi adulti chiamati alle armi.

Sport, ancora un successo al Campionato Pallanuoto Master Uisp. La SNC-Europa è tornata in vasca alla piscina comunale di Monterotondo per disputare un altro confronto in seno al Campionato Pallanuoto Master Uisp contro la Roma WP terminato 13 a 5 per la compagine civitavecchiese allenata dal coach-patron Simone Feoli.

Il “problema parcheggio” a Tarquinia è diventato insostenibile. Palliativi come i pochissimi stalli realizzati fronte ospedale non allevieranno di certo le sofferenze quotidiane dei tarquiniesi costretti ad un “tour” di almeno mezz’ora. E’ quanto sostiene il Pd, che critica duramente anche la scelta del sindaco Giulivi di mettere a pagamento i parcheggi della stazione, bastonando così indiscriminatamente i pendolari.

Spettacoli, da domani approda al Traiano un classico del teatro italiano: “NON È VERO MA CI CREDO” porta la firma di Peppino De Filippo. Il regista Leo Muscato avvicina l’azione ai giorni nostri, ambientando la storia in una Napoli anni 80, avvalendosi dell’interpretazione di uno degli attori più noti e attivi proprio nella scuola teatrale partenopea: Enzo De Caro. I biglietti sono disponibili ai botteghini del Traiano.