fbpx

Le notizie del giorno in pillole

È in programma domani l’atteso incontro in Prefettura di Roma che potrebbe finalmente sbloccare la situazione del’Università Agraria. Su richiesta della Regione Lazio, i vertici dell’ente sono stati convocati, insieme al Comune di Civitavecchia. Il consigliere regionale dei 5 stelle Devid Porrello ha espresso soddisfazione per l’iniziativa del prefetto.

Le navi sporcano l’aria di Civitavecchia creando picchi di particolato fino a 90 volte più alti di dove l’aria può considerarsi pulita. Questi ed altri i risultati delle misurazioni condotte nel porto di Civitavecchia il 19 e 20 giugno 2022 da Cittadini per l’Aria in collaborazione con il Forum Ambientalista e la rete Civitavecchia Bene Comune ed il supporto tecnico dell’esperto della ONG ambientalista tedesca NABU, Axel Friedrich. Registrate anche punte di biossido di azoto che raggiungono livelli elevati in prossimità delle navi.

Un nuovo regolamento di polizia locale, un debito fuori bilancio. Questi gli ordini del giorno del consiglio comunale che si terrà all’aula Pucci nel pomeriggio di oggi. In apertura di seduta saranno trattate le mozioni. Tra queste l’istituzione del registro dei domiciliati senza fissa dimora ed indicazione di un indirizzo di residenza anagrafica fittizia, chiesta dal consigliere Pasquale Marino.

A Santa Marinella il comune sottolinea il successo dell’iniziativa nel week end ‘Rest@te in Centro’ promossa dal Sindaco Pietro Tidei e dalla consigliera delegata alle Pari Opportunità Maura Chegia. Venerdì si è tenuta la rappresentazione teatrale della compagnia Percuoco, sabato la celebrazione della Santa Messa sulla terrazza panoramica del Porto Turistico e domenica il concerto della Banda Musicale Comunale ‘Uniti per la Musica’ nel cuore del centro storico.

Una strage di alberi è avvenuta ieri a Tarquinia. Decine di esemplari di pini, in alcuni casi piantati decine di anni fa, sono stati brutalmente abbattuti al Lido. La zona interessata dai lavori, eseguiti da una ditta privata, è quella tra via Rapinio e via Quintana. L’associazione ambientalista Fare Verde ha chiesto delucidazioni al Comune.