Dicembre 4, 2022
Morte sull’autostrada: la Procura indaga
Civitavecchia Cronaca Cronaca Civitavecchia In evidenza Ultima ora

Morte sull’autostrada: la Procura indaga

Fu un evento di cronaca che scosse il territorio nel giugno scorso. Un camion carico di legname si rovesciò e si incendiò sull’autostrada Roma-Civitavecchia, non lontano dall’Aquafelix, e un autotrasportatore della provincia di Frosinone perse la vita in circostanze drammatiche. A distanza di alcuni mesi, la Procura della Repubblica di Civitavecchia ha richiesto una proroga del termine della conclusione delle indagini preliminari ancora in corso. Gli inquirenti intendono approfondire quanto accaduto quel giorno lungo la A12, al km 63,700, fra Civitavecchia Porto e Civitavecchia Nord, dove si consumò la tragedia.

Sono stati iscritti nel registro degli indagati la ditta di legname di Ferentino per la quale lavorava l’autista scomparso e il suo responsabile, per il reato di omicidio colposo (art. 589 c.p.) per violazione delle norme sulla tutela del lavoro. Il pm della Procura presso il tribunale di Civitavecchia ora ha fatto richiesta al gip della proroga di 6 mesi del termine delle indagini preliminari.