fbpx

Non si allenta la morsa del fuoco

Resta difficile la situazione a nord di Civitavecchia, dove ormai da oltre 24 ore i soccorsi stanno cercando di fermare il fronte dell’incendio che corre tra le valli del Mignone e di Fiumaretta, fin sulla zona della Ficoncella e oltre, verso monte.

“Le operazioni di spegnimento dell’incendio sviluppatosi ieri a Civitavecchia sono proseguite tutta la notte con squadre a terra, in quanto i velivoli non operano di notte. Da stamani sta operando unitamente ai Vigili di Civitavecchia e diverse squadre di Protezione Civile anche il Dos Vf che a sua volta ha richiesto l’intervento di elicotteri”, hanno detto i Vigili del Fuoco, facendo sapere che si sono alternati alcuni elicotteri regionali, dei Vigili del Fuoco, un elicottero dei Carabinieri Forestale e uno dell’esercito.

“Le operazioni di spegnimento si sono rivelate abbastanza difficoltose a causa della zona molto impervia” proseguono i Vigili.

Si teme tuttavia che con l’oscurità i focolai possano riprendere forza, com’è avvenuto la scorsa notte. L’autostrada A12 è rimasta chiusa in entrambe le direzioni tra gli svincoli di Civitavecchia Port e Civitavecchia Nord fino alle 2, mentre i vigili del fuoco hanno dovuto letteralmente salvare dalle fiamme almeno due villette.