Dicembre 4, 2022
Tarquinia mai domo: rimonta e resta in vetta
Sport Sport Tarquinia Tarquinia Ultima ora

Tarquinia mai domo: rimonta e resta in vetta

Urlo Tarquinia sull’erba del Comunale di San Lorenzo Nuovo: la capolista blugranata soffre e va sotto di due gol a venti dalla fine, ma trova la forza per riaprila e pareggiarla respingendo l’assalto in classifica dei rivali.
Forte del ritorno alla vittoria, domenica scorsa, in casa con il Vetralla, il Tarquinia fa visita alla più diretta rivale in classifica perdendo lo squalificato Marzi ma ritrovando Bramucci e Raffaelli: Blasi conferma Barcaroli in attacco e lancia al debutto da titolare Christian Natali, match winner sette giorni prima.
Ma l’avvio del big match è durissimo: prima una ripartenza sull’esterno permette a Belella ti appoggiare in rete un cross rasoterra, quindi un colpo di testa di Laudani su corner spingono il San Lorenzo avanti 2 a 0. Il Tarquinia, che pure non aveva demeritato sul piano del gioco, arriva al riposo senza riuscire a trovare il gol che riapra il match, grazie anche alle parate del portiere di casa, Desini, peraltro tarquiniese.
La scintilla pare arrivare nella ripresa: Raffaelli, appena entrato, si procura un rigore che Rosati trasforma, ma appena una manciata di minuti dopo Bedini trova un gran gol che pare chiudere definitivamente la pratica e consentire al San Lorenzo di accorciare in classifica.
A risollevare animi e speranze blugranata è Gabriele Tamiri: il centrocampista, nel momento più difficile, rientra sul sinistro e batte in porta in modo imparabile riaccendendo la carica degli ospiti. Che, infatti, si riversano in avanti e al 35’ trovano il pari: Bramucci imbuca per Raffaelli che, a tu per tu con Desini, non perdona e corre dai tifosi a celebrare un gol pesantissimo.
Se al Tarquinia, in questo girone d’andata, mancava qualcosa da dimostrare, era la capacità di reazione in una situazione spalle al muro: arriva oggi, nel momento più buio, con una prova di gruppo e di carattere che va oltre le valutazioni tecniche e tattiche, ma anche con la dimostrazione di forza degli elementi di talento blugranata. Ora un’ultima curva prima di terminare il girone d’andata: domenica a Tarquinia arriva l’Atletico Capranica e i ragazzi di Blasi sono chiamati a trovare la vittoria anche per scoraggiare i tentativi di rimonta di chi è dietro.
“È stata una delle nostre migliori partite. – le parole a caldo del mister blugranata – Diciamo che fino al 3-1 noi avevamo creato, ma i gol li hanno fatti loro. Poi c’è stata una grande reazione grande prova di carattere, pensavo di vincerla alla fine”.
“Comunque – conclude Blasi – grossi complimenti ai ragazzi, è un momento particolare del campionato, ogni domenica facciamo i conti con parecchie assenze, c’è bisogno di essere ancora più gruppo di quello che siamo”.

SAN LORENZO NUOVO – TARQUINIA CALCIO 3-3

RETI: 14’ pt Belella (SLN), 23’ pt Laudani (SLN), 14’ st Rosati (TC) rig., 21’ st Bedini (SLN), 28’ st Tamiri (TC), 35’ st Raffaelli (TC).

SAN LORENZO NUOVO: Desini, Rubeca, Dinarelli, Broccatelli M., Laudani, Goretti, Bedini (dal 40’ st Marras), Broccatelli S. (dal 31’ st De Nicola), Belella, Pietrangelo (dal 24’ st Filoni V.), Filoni A. (dal 46’ st Coccetti). A disp: Priori, Scorsini, Burla, Capoccia. All.: Stuccilli
TARQUINIA CALCIO: Paracucchi, Ciurluini, Bordi, Ventolini (dal 14’ pt Fabiani), Martelli L. (dal 16’ st Pilotti), Martelli S., Tamiri, Bramucci, Rosati, Barcaroli (dal 5’ st Raffaelli), Natali (dal 24’ st De Angelis). A disp: Graziano, Caria, Ferlicca, Elisei. All: Blasi

Arbitro: Sisti di Viterbo
Ammoniti: Goretti, De Nicola (SLN), Tamiri, Bramucci, De Angelis, Raffaelli (TC)