fbpx

Tre uomini e una culla, l’irresistibile commedia al Traiano

Al Teatro Traiano di Civitavecchia arriva domani, sabato 28 maggio, e domenica 29 maggio l’irresistibile commedia “Tre uomini e una culla”, che chiude questa stagione teatrale.

Uno spettacolo di Coline Serreau nella traduzione di Marco M. Casazza (adattamento teatrale Coline Serreau e Samuel Tasinaje dal film omonimo della Serrau) per la regia di Gabriele Pignotta, che vedrà nelle vesti dei tre protagonisti Giorgio Lupano, Gabriele Pignotta ed Attilio Fontana. Con loro sul palco anche Fabio Avaro, Siddhartha Prestinari e Malvina Ruggiano.

“Chi non ricorda i dolci sorrisi che la piccola Marie rivolge dalla culla ai suoi tre papà ‘improvvisati’ nella pellicola francese degli Anni Ottanta? La bimba, piombata improvvisamente nella routine libertina dei tre scapoli incalliti, finirà per conquistarne l’affetto e rivoluzionarne la vita – si legge nella presentazione dello spettacolo – La commedia, un riuscitissimo mix di tenerezza e divertimento, approda ora per la prima volta sui palcoscenici italiani grazie al nuovo adattamento teatrale firmato dalla stessa autrice del film, Coline Serrau. Fedele alla vicenda originale, lo spettacolo tratta con lievità e brio il ruolo dei padri e i nuovi modelli di famiglia”.

All’aiuto rega Alessandro Marverti, le scene sono firmate da Matteo Soltanto, i costumi da Silvia Frattolillo, le luci da Eva Bruno e le musiche da Stefano Switala. La produzione è di ArtistiAssociati. Allo staff tecnico Raffaele D’Alesio, Giulio Antognini, Eva Bruno, Diana Ferri; assistente scenografo Ludovico Riario Sforza Barberini; assistente costumista Medea Labate; realizzazione scene L.T. Costruzioni; trasporti Trasportiamo; foto di scena Giovanni Chiarot; ufficio stampa Martina Apollonio.