Febbraio 27, 2024
Un piano centenari per l’oratorio Santa Croce
Cultura Cultura Tarquinia Ultima ora

Un piano centenari per l’oratorio Santa Croce

Il Lions Club Tarquinia restaura e dona all’oratorio di Santa Croce un pianoforte “Gebrüder Stingl” del 1919. La cerimonia di consegna si è tenuta domenica 28 maggio, arricchita dal concerto degli studenti dell’IC “Ettore Sacconi” che hanno partecipato alla 13esima edizione del Concorso Musicale Internazionale Città di Tarquinia. All’evento erano presenti tra gli altri i soci e la presidente del Lions Club Tarquinia, Laura Voccia, don Augusto Baldini, in rappresentanza della Diocesi di Civitavecchia – Tarquinia e parroco delle chiese di San Giovanni e Leonardo, il restauratore Gianni Menci, l’ex vice sindaco della città etrusca Renato Bacciardi, la dirigente scolastica Dilva Boem, i professori dell’indirizzo musicale della scuola Luca Angelini, docente di chitarra, Cesare Nicoletti, docente di clarinetto, Stefano Cucullo, docente di flauto, e Roberta Ranucci, docente di pianoforte e segretaria del Lions Club Tarquinia per cui ha curato l’organizzazione artistica dello spettacolo musicale. “Ringrazio Bacciardi – afferma Laura Voccia -, perché questo risultato nasce dalla sua generosità. Avevo avuto modo di vedere il pianoforte nel suo ristorante. Una volta mostrato il mio interesse, ha voluto donarlo al club, che ha deciso di farlo restaurare dalle preziose mani di un amico, Menci, autore di un lavoro splendido.

Inaugurazione migliore per lo strumento non poteva esserci. Un bellissimo concerto con gli allievi dell’IC “Ettore Sacconi”, con cui prosegue una stretta e proficua collaborazione grazie alla sensibilità e alla disponibilità della preside Boem”. Realizzato nel 1919 dall’azienda Gebrüder Stingl, il pianoforte rappresenta un piccolo pezzo di storia musicale viennese. Il successo della produzione portò a un rapido ingrandimento dell’azienda, tanto da diventare la più grande fabbrica di pianoforti in Austria durante la Prima guerra mondiale. “La generosità di tante persone ha consentito il restauro dello strumento – prosegue la presidente del Lions Club Tarquinia -. Sarà a disposizione dei bambini che frequentano l’oratorio di Santa Croce e avranno la possibilità di avvicinarsi al bellissimo mondo della musica”. La Diocesi di Civitavecchia – Tarquinia, nella figura di don Augusto Baldini, ha mostrato grande entusiasmo e disponibilità nell’accogliere il pianoforte nella struttura di via Giuseppe Garibaldi. “A don Augusto va il mio ringraziamento e quello di tutti i soci del Lions Club Tarquinia – conclude Laura Voccia -. Una collaborazione preziosa, quella con la Diocesi, che continua nel tempo e arricchisce la nostra cittadina di un’altra vera e propria opera d’arte fruibile dai giovani”.