Dicembre 9, 2022
Dall’ospedale San Paolo, ricordiamo così le vittime del Covid
Lettere Ultima ora

Dall’ospedale San Paolo, ricordiamo così le vittime del Covid

Nella nostra memoria vive ogni volto, ogni pensiero, ogni racconto vissuto dietro la barriera di una tuta e una visiera. Le voci concitate al telefono di chi in quel momento avrebbe voluto esserci, ma non poteva, e aveva nelle nostre parole l’unico conforto.
Ne abbiamo applauditi tanti mentre varcavano la soglia del reparto con la guarigione. Ma resta nel nostro cuore chi non c’è più. Quando il respiro si faceva sempre più corto e le nostre mani e i nostri volti dietro la visiera dovevano confortare e sostituirsi agli affetti piu’ cari. 
Grazie alla scienza, all’arrivo dei vaccini e delle nuove cure lo scenario è rapidamente cambiato sottraendoci alla morsa del virus.
Ma ogni vostro sorriso, ogni lacrima, ogni storia resteranno sempre parte di noi.
Siete sempre con noi Angeli.

I medici, gli infermieri, gli Oss e il personale ausiliario della Medicina Covid dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia