Febbraio 8, 2023
La Vespa Orientalis è arrivata a Civitavecchia?
Civitavecchia Cronaca In evidenza Primo Piano Ultima ora

La Vespa Orientalis è arrivata a Civitavecchia?

Il temuto insetto di origine mediorientale potrebbe essere arrivato a Civitavecchia e nel relativo comprensorio. In questi giorni numerose segnalazioni dal centro alla periferia hanno innalzato l’allerta delle autorità sulla vespa “killer”.

La vespa orientalis preoccupa molto i produttori agricoli e in particolar modo gli apicoltori: l’insetto è infatti uno dei più grandi predatori delle api comuni. «C’è molta preoccupazione – commenta Giordano Testa, apicoltore civitavecchiese e titolare de La Fattoria di Nonno Mario – anche per la vespa velutina oltre che per la vespa orientalis, presente in Europa meridionale da alcuni anni. Se questi insetti dovessero arrivare qui dovremo ingegnarci per risolvere questo problema».

In attesa di verificare lo stato della situazione l’ISPRA, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha pubblicato un documento con le FAQ, le domande frequenti sulla Vespa Orientalis, per meglio comprendere la situazione e i potenziali rischi. La sua pericolosità per l’uomo è del tutto simile a quella del calabrone europeo ma particolarmente aggressiva nei confronti delle api da miele. Le precauzioni da mettere in atto per evitare di essere punti sono le stesse che si usano per proteggersi dai calabroni europei. Se si avvista un nido, è opportuno richiedere l’intervento ai soggetti competenti evitando atti imprudenti.

Giordano Testa

L.L.