Novembre 27, 2022
Privilege Yard: arrivano i genovesi
Attualità Attualità Civitavecchia Civitavecchia In evidenza Ultima ora

Privilege Yard: arrivano i genovesi

C’è chi si fa avanti per l’area ex Privilege Yard. Si va ormai verso il momento della verità sul futuro dell’area di cantiere. Scade infatti il 31 gennaio il termine fissato dall’autorità di sistema portuale sull’utilizzo dei centomila metri quadri a nord dello scalo. Dopodiché prenderà il via la procedura per la revoca agli attuali concessionari.

A quel punto il presidente Pino Musolino si troverà ad un bivio: potrà cambiare la destinazione d’uso dell’area, con il rischio però di tempi incerti circa lo smantellamento di quanto attualmente vi insiste (compreso il giga yacht che vi si stava armando). Oppure l’area dovrebbe tornare a concessione. E a questo stanno lavorando possibili investitori interessati a rilevare la Royalton: si tratta della impresa genovese Tankoa Yachts, specializzata in imbarcazioni dai 45 metri in su. Una realtà riconosciuta come economicamente solida dagli addetti ai lavori della cantieristica nazionale, che potrebbe rilevare quindi l’area civitavecchiese ed impiantarvi un’attività. “Tankoa Yachts già da fine 2021 ha espresso il proprio interesse a rilevare quella concessione e oggi riconfermiamo ancora questo interesse. Prima del 31 gennaio dovremmo avere un incontro con Royalton Investment Holding”, ha spiegato Giuseppe Mazza, marketing manager dell’azienda, a una rivista specializzata. Vedremo che piega prenderà la situazione.