Dicembre 6, 2022
Radioterapia al San Paolo: studio di fattibilità ok con prescrizioni
Attualità Attualità Civitavecchia Civitavecchia In evidenza Ultima ora

Radioterapia al San Paolo: studio di fattibilità ok con prescrizioni

Un altro passo in avanti verso la creazione di un reparto di radioterapia all’ospedale di Civitavecchia. E’ quanto annunciato dall’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato.
“Il Nucleo di valutazione investimenti in edilizia sanitaria ha approvato, con prescrizioni, lo studio di fattibilità della nuova Radioterapia dell’Ospedale San Paolo di Civitavecchia. Un investimento importante di circa 8,3 milioni di euro che ci consente di mantenere l’impegno preso nei confronti del territorio e di offrire una risposta ai bisogni delle persone e, soprattutto, dei pazienti oncologici. Questo servizio sarà a disposizione di tutti gli utenti dell’ASL ROMA 4 e andrà ad ampliare l’offerta dell’ospedale San Paolo di Civitavecchia, su cui sono stati fatti numerosi investimenti in questi anni. La programmazione della radioterapia, che raccoglie un’istanza del Consiglio Regionale, consentirà di evitare la mobilità su altre aziende sanitarie. Ora, tutte le Istituzioni si devono impegnare per velocizzare l’iter autorizzativo”.

Chiaramente la presenza di prescrizioni sarà il primo ostacolo da affrontare. Ma si può dire che il percorso coperto, da quando i pazienti oncologici a gran voce hanno cominciato a chiedere di avviare il servizio, non è poco: e l’orizzonte in cui mettere fine alle peregrinazioni dei malati a Grosseto, Viterbo o Roma inizia ad essere visibile.