Dicembre 9, 2022
Taglio del nastro per l’Ospedale di prossimità
Attualità Attualità Santa Marinella Santa Marinella Ultima ora

Taglio del nastro per l’Ospedale di prossimità

“Oggi è una giornata molto importante per la nostra Santa Marinella, proprio qui sorgerà il Primo Ospedale di Comunità con una Casa della Salute, a pochi passi dal mare, vicino alla Stazione ferroviaria” ha annunciato il Sindaco Pietro Tidei in occasione dell’importante cerimonia di consegna del primo edificio che nascerà nel cuore della Perla, la Casa di Comunità che sarà collocata nella ex sede comunale, in via Aurelia 455.  Un importante progetto in cui l’amministrazione comunale ha creduto fin da subito e che grazie al Primo Cittadino, all’attenta e fattiva collaborazione della Als Roma 4 rappresentata dalla Direttrice Generale Dott.ssa Cristina Matranga, alla Regione Lazio e soprattutto grazie al prezioso finanziamento del Ministero degli Interni, Santa Marinella potrà vedere presto realizzato il suo Primo Ospedale di Comunità.Alle parole del Sindaco si è aggiunto l’intervento della Direttrice Generale Dott.ssa Cristina Matranga: “Ringrazio il Primo Cittadino e l’amministrazione comunale per aver instaurato con la Asl Roma 4 un’importante sinergia che dovrà proseguire negli anni e farsi sempre più forte. Grazie a questa importante collaborazione è stato possibile individuare due immobili sul territorio, luoghi di integrazione socio-sanitaria. Fondamentale sarà il ruolo del Direttore del Distretto, Dott.ssa Maria Cristina Serra, come l’integrazione con i servizi sociali del comune”. I locali che ospiteranno la Casa della salute sono stati già ristrutturati, ma saranno ulteriormente ampliati. Secondo un primo disegno, redatto dall’Arch. Claudia Crostella, le degenze saranno collocate nella parte di nuova edificazione, mentre gli spazi comuni e la sezione radiologica nell’edificio già esistente. I lavori dovranno essere consegnati entro il 30 luglio e saranno portati a compimento nel giro di 2-3 anni. “È una giornata emozionante per tutta la cittadinanza che finalmente potrà avere a disposizione due nuove strutture sanitarie in grado di garantire tutti i servizi sanitari essenziali, risparmiando ulteriori spostamenti per Civitavecchia e nelle zone limitrofe – ha detto il Sindaco Pietro Tidei – Con i fondi del PNRR abbiamo avuto una grande opportunità e per questo ringraziamo la Asl Roma 4, la Regione e tutti coloro che si sono spesi affinché la Perla avesse una corsia preferenziale, selezionando come sede di un Ospedale di prossimità la Città di Santa Marinella”.