Dicembre 9, 2022
Torna Santa Fermina: il programma di domani
Attualità Attualità Civitavecchia Civitavecchia In evidenza Ultima ora

Torna Santa Fermina: il programma di domani

Torna domani il consueto format per la festa patronale di Santa Fermina e vi saranno perciò limitazioni al traffico a Civitavecchia, In particolare l’area di viale Garibaldi sarà interdetta al traffico, fino a piazza Vittorio Emanuele. Per quanto riguarda il programma, messa al forte Michelangelo (presso la cappella di Santa Fermina, sovrastante la grotta) celebrata dal vescovo Ruzza alle 8.30, sbandieratori e banda operativi a corso Marconi dalle ore 9, incontro dei sindaci alle 9.30 e messa in Cattedrale alle 11. Nel pomeriggio i Vespri alle 16.30 e poi l’uscita per la processione a mare: la deposizione della corona avverrà peraltro al largo della Marina, in modo da rendere visibile dalla città il corteo delle barche al seguito della statua della santa. Non seguiranno però i fuochi d’artificio.

Tornando alle limitazioni del traffico, ecco tutte le limitazioni contenuti nel comunicato inviato dal comandante di Polizia locale, Ivano Berti.

Si comunica che, in occasione delle celebrazioni per la Santa Patrona “SANTA FERMINA”, che interesseranno varie vie, strade e piazze della Città, al fine di consentire il regolare svolgimento dell’evento in questione, gli utenti sono invitati a non lasciare i veicoli in sosta:

  1. dalle ore 06:00 e fino a cessate esigenze del giorno 28 aprile 2022, in:
  • PIAZZA VITTORIO EMANUELE, intera piazza;
  • VIA CITTÀ DI FIUME;
  • LUNGOPORTO GRAMSCI, ambo i lati del tratto compreso tra via Città di Fiume e l’inizio dell’aiuola di piazza Vittorio Emanuele;
  • VIA PADRE A. GUGLIELMOTTI, ambo i lati del tratto compreso tra piazza del Conservatorio e piazza Vittorio Emanuele;
  • VIALE GARIBALDI, tratto compreso tra via Santa Fermina e largo Plebiscito, compresa l’area a monte tra via Santa Fermina e via G. Bruno, riservando questa ultima area ai veicoli a servizio delle persone disabili muniti di apposito contrassegno in corso di validità, che potranno percorrere la carreggiata interna a tale area entrando da via Santa Fermina ed uscendo su via G. Bruno in direzione Monte;
  • PIAZZALE DEGLI EROI, solo per la parte asfaltata, riservando tale area alla sosta dei veicoli di Polizia-Soccorso-Emergenza-Protezione Civile;
  • VIA SANTA FERMINA, lato Grosseto del tratto compreso tra viale Garibaldi e via Crispi.
  1. dalle ore 08:00 e fino a cessate esigenze del giorno 28 aprile 2022, in:
  • CORSO MARCONI, lato mare;
  • PIAZZA CALAMATTA, entrambi i lati della carreggiata lato mare compreso il tratto fino a Porta Livorno, ad esclusione delle aree riservate alla Curia;
  • CALATA PRINCIPE TOMMASO, entrambi i lati;
  • VIA XVI SETTEMBRE, entrambi i lati del tratto compreso tra piazza Calamatta e via Sangallo;
  • VIA SANGALLO, entrambi i lati;
  • VIA LEONARDO, entrambi i lati;
  • PIAZZA REGINA MARGHERITA, entrambi i lati della carreggiata lato monte (tratto tra l’area denominata “la Palmetta” e la banca di Credito Cooperativo);
  • VIA RISORGIMENTO, entrambi i lati;
  • CORSO CENTOCELLE, entrambi i lati del tratto compreso tra via Risorgimento e largo Plebiscito, compresi gli stalli di sosta per veicoli a due ruote presenti all’intersezione con via P. Umberto e via F. Guglielmi;
  • LARGO PLEBISCITO, entrambi i lati compresa l’area di carico e scarico merci presente all’inizio dell’Area Pedonale;
  • CALATA LAURENTI, entrambi i lati del tratto comunale;
  • LARGO CAVOUR, lato mare;
  1. inoltre dalle ore 08:30 del giorno 28 aprile 2022 e fino a cessate esigenze, verranno adottate una serie di interdizioni e deviazioni veicolari in varie vie cittadine, al fine di garantire la riuscita della manifestazione in sicurezza.

Si avverte che, in difetto, come da relativa ordinanza dirigenziale, i veicoli eventualmente lasciati in sosta verranno sanzionati e rimossi a norma di quanto previsto dalle vigenti norme del C.d.S.
Vista la rilevanza dell’evento, che comporterà deviazioni del traffico veicolare, si invitano i cittadini alla massima collaborazione limitando l’utilizzo dei veicoli specialmente nelle zone limitrofe alla manifestazione.