Giugno 22, 2024
Un legame scritto con il bronzo
Lettere Ultima ora

Un legame scritto con il bronzo

È con immensa gioia e gratitudine che l’Associazione Civitavecchia 2000, rappresentata dal Presidente Alessandro Scotto e dal Vicepresidente Manuel Gregori, si unisce all’annuncio del raggiungimento di un importante traguardo: la realizzazione, la messa in loco e l’inaugurazione della statua bronzea dedicata a San Giovanni Paolo II.

Questa realizzazione è il frutto di un impegno congiunto e della collaborazione tra la diocesi di Civitavecchia Tarquinia, la città di Civitavecchia e altri attori istituzionali e imprenditoriali del tessuto cittadino, e dall’importante forza propulsiva dall’associazione Civitavecchia 2000 e del suo Direttivo. L’opera, che celebra il pontefice polacco, diventa un simbolo tangibile del legame profondo che unisce, non solo l’attività dell’Associazione Civitavecchia 2000, ma l’intera città portuale alla memoria e al magistero di San Giovanni Paolo II.

L’Associazione desidera esprimere una riconoscenza speciale alla fonderia Marinelli e alla diocesi di Civitavecchia Tarquinia, sotto la guida di Sua Eccellenza Monsignor Gianrico Ruzza, per il loro contributo significativo e determinante nella realizzazione di questa importante opera monumentale. La collaborazione attiva e generosa di questi partner ha reso possibile il completamento di un progetto che va oltre la mera materializzazione di una statua, trasformandolo in un simbolo di unità e riconoscenza per l’eredità di San Giovanni Paolo II.

Il legame tra l’Associazione Civitavecchia 2000 e la figura di San Giovanni Paolo II non si ferma qui: nei prossimi mesi, l’Associazione continuerà a promuovere iniziative e progetti che riflettono l’ispirazione e i valori del pontefice polacco. Riteniamo che questo monumento rappresenti solo l’inizio di un percorso più ampio e significativo, atto a rafforzare il senso di comunità e di identità che ci unisce come cittadini di Civitavecchia.

In chiusura, l’Associazione Civitavecchia 2000 desidera ringraziare anche il Parroco della Cattedrale di Civitavecchia, Monsignor Cono Firringa, per il suo supporto e la sua partecipazione attiva a questo importante progetto.