fbpx

Il Pagellone del 7 Agosto

Fabrizio Lungarini 7. Certo, dovrà star assai attento a far quadrare i conti anche con i prezzi dei carburanti esplosi e (nel caso del metano) persino raddoppiati. Tuttavia la vicenda scandalistica della telecamera nascosta in un ufficio parrebbe avergli messo in mano ben più di un “cannone”. Si è per caso scoperchiato un vaso di pandora? Pare di sì, a giudicare da un passaggio di un comunicato inviato giusto ieri: “A margine di questa vicenda, il CdA e questo Presidente, avendone fondato motivo, ha inteso anche arginare un fenomeno ricorrente presso la nostra azienda che risulta vittima troppo spesso di fughe di notizie incontrollate che permettono all’esterno di attingere a fonti confidenziali interne in danno dell’immagine della stessa azienda per la quale lavorano. La delicatezza di quest’ultimo accertamento, condotto nel pieno e analitico rispetto della dignità, dei diritti e della riservatezza dei dipendenti (ai quali è stato preventivamente consegnata adeguata informativa e assicurata perfino la presenza di un proprio consulente), è oggetto di una ulteriore consulenza tecnica che ha già prodotto alcune inequivocabili tracce di cessione all’esterno di documenti aziendali riservati al CdA”. E chissà perché, allora, qualcuno sembra tanto nervoso…

007 Fabrizio Lungarini

Buon Ferragosto gli affezionati lettori de il Pagellone, soprattutto a quelli che con la puntata di oggi hanno capito perché l’altra domenica ci chiedevamo se fosse tutto chiuso in merito ad altre vicende…

Ci rileggiamo il 21 agosto, se tutto va bene!