Dicembre 9, 2022
Quale futuro per il polo energetico dell’Alto Lazio?
Attualità Attualità Civitavecchia Attualità Montalto Civitavecchia In evidenza Montalto Politica Primo Piano Ultima ora

Quale futuro per il polo energetico dell’Alto Lazio?

“Come Regione Lazio oggi vogliamo chiedere ufficialmente a Enel e a tutti i soggetti istituzionali, penso al Comune di Montalto di Castro o al Comune di Civitavecchia, dove c’è un altro sito importante di Enel, di aprire un tavolo di lavoro sulla nuova destinazione di questi siti, sia per contribuire a quanto già ideato e presentato oggi da Enel a Montalto sia per progettare insieme, partner pubblici e privati, un futuro diverso in siti come quello di Civitavecchia dove ora c’è una centrale carbone, in chiusura entro il 2025, rispetto alla quale Enel conferma la data del phase out, cioè dell’uscita dal carbone”. Lo ha annunciato oggi Roberta Lombardi, assessora alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale della Regione Lazio da Montalto di Castro, in provincia di Viterbo, in concomitanza con la sua partecipazione all’evento di Enel, presso l’ex centrale nucleare Alessandro Volta, per la presentazione del nuovo Polo Energetico Integrato volto alla riconversione del sito industriale.

“Ci piacerebbe, inoltre, che quanto proposto per il sito di Montalto, tra le varie sezioni previste, includesse anche una parte legata alla formazione e ricerca per l’innovazione e lo sviluppo delle energie rinnovabili”, ha infine aggiunto Lombardi.